Europa

Per ulteriori informazioni, inviare un messaggio a info-oilsmoke@mann-hummel.com

ScandMist

Il problema

I processi industriali che impiegano il lubrificante su macchine utensili ad alta velocità generano inquinamento atmosferico. L'esatta composizione di tale inquinamento varia in modo significativo a seconda del processo di lavorazione, ma consiste comunque in un complesso mix di contaminanti tossici che comprende olio, acqua, additivi, schegge di metallo, batteri e altro.

Non deve quindi sorprendere il fatto che l'esposizione a un tale cocktail di sostanze inquinanti, risulti dannosa sia per la salute umana che per l'ambiente in generale. Il contatto tra i fluidi di lavorazione dei metalli e la pelle può causare l’insorgere di dermatiti. In modo ancor più severo e preoccupante, l'inalazione di fumo o nebulizzazione provenienti da lubrificanti può portare a una serie di malattie dell'apparato respiratorio, tra le quali citiamo asma industriale e alveolite allergica estrinseca. Diventa quindi fondamentale poter catturare l'inquinamento industriale alla fonte, nel momento in cui viene generato, allo scopo di mitigare il rischio per gli addetti ai lavori e altri soggetti interessati.

La difficoltà sorge dal fatto che l’aumento della velocità delle macchine utensili per una migliore produttività provoca un aumentano dei tassi di distribuzione del refrigerante e le pressioni. Mentre questo succede, aumenta anche il rischio di problemi dovuti alla nebbia oleosa e al fumo e ciò rende il compito di rimuovere tale contaminante ancora più importante.

La risposta

ScandMist è una gamma di depuratori d'aria industriali che utilizzano un sistema di filtraggio modulare per l'eliminazione del fumo d'olio, della nebbia oleosa e dei vapori di emulsione, per un ambiente di lavoro pulito e sicuro. ScandMist rimuove alla fonte i fumi, le emissioni e altri sottoprodotti nocivi provenienti dai processi di lavorazione dei metalli, grazie a un processo di filtrazione a tre stadi. L'aria pulita viene restituita direttamente all'ambiente di lavoro e la sua purezza supera gli standard internazionali di salute e sicurezza per i limiti di esposizione ai fluidi per la lavorazione dei metalli.

L'aria di scarico di ScandMist è infatti simile a quella utilizzata in applicazioni cliniche, come ad esempio sale operatorie. Grazie all'efficienza del prefiltro, superiore al 95%, la durata del filtro finale viene misurata in anni anziché in mesi. Per questo motivo, quanto a prestazioni di filtrazione, ScandMist risulta il migliore nella propria categoria.

Particolato - dannoso per ogni corpo

Il particolato (PM) è un microscopico materiale aerodisperso allo stato liquido o solido. Può essere artificiale o naturale, ma le concentrazioni di PM sono generalmente maggiori nelle aree ad alta attività industriale. Per questo è importante capire l'effetto che il PM può provocare sulla salute dei tuoi lavoratori.

Un decesso su nove a livello mondiale è ora associato all'inquinamento atmosferico e il PM rappresenta la componente più importante di tale numero.

Quando pubbliche istituzioni, come l'Organizzazione Mondiale della Sanità, discutono dell'inquinamento atmosferico, parlano generalmente di PM10, PM2,5 e PM1, ovvero di materiale particellare inferiore a 10 μm, 2,5 μm e 1 μm rispettivamente. Esiste una buona ragione per questo. Gli esseri umani sono perfettamente in grado di impedire l'ingresso delle particelle maggiori di 10 μm nel nostro corpo, ma le particelle di dimensione minore superano le nostre difese e il livello di penetrazione dipende dalla loro dimensione.

Un esempio: il PM1 passa attraverso le pareti dei polmoni e penetra nel flusso sanguigno, causando danni ai nostri organi vitali, quali malattie cardiache e tumori di vario genere.

Il PM1: la più grande minaccia nei processi di lavorazione

Elevate velocità di rotazione, aumento del calore di processo e refrigeranti ad alta pressione stanno a significare che i processi di lavorazione creano aerosol sempre più fini. Nel 2006, uno studio dell'Istituto tedesco di assicurazione contro gli infortuni sociali ha esaminato l'inquinamento generato da una vasta gamma di processi di lavorazione che utilizzano diversi refrigeranti.

Lo studio ha rivelato che il particolato più dominante creato in tutti i processi era PM1 (a destra).

La maggior parte dei prodotti in grado di eliminare la nebbia oleosa risulta efficace solo contro il particolato con dimensione maggiore, cioè quello di circa 10 μm di diametro. ScandMist è però efficace laddove conta veramente, cioè con particolato del diametro di un micron (PM1).

ScandMist abbina filtri a coalescenza con un filtro finale HEPA (classe H13 secondo EN 1822) che fornisce un'efficienza pari al 99,95% contro il particolato di 0,3 μm di diametro. Grazie a questo livello di filtrazione, l'aria in uscita da ScandMist risulta essere clinicamente pulita e probabilmente ha uno standard molto più elevato di quello dell’aria esterna alla tua struttura produttiva. Ciò significa che la qualità dell'aria è sicura per i tuoi operatori e rappresenta la soluzione per la tua salute e la tua sicurezza.

La dimensione del particolato generato da diversi processi e refrigeranti può variare, ma il PM1 è di gran lunga il contaminante maggiormente presente.

Riduce il consumo energetico

Alcuni sistemi di filtrazione industriale svolgono essenzialmente una funzione di estrazione e prelevano la nebbia oleosa intorno all'area operativa della macchina per scaricarla successivamente all'esterno della struttura. Questo è un sistema che non solo danneggia l’ambiente, ma tocca anche il tuo portafogli.

Scaricare l'aria ripulita dall'officina verso l'esterno equivale alla guida di un auto con il riscaldamento al massimo e i finestrini abbassati. Il tuo sistema di riscaldamento lavora a pieno regime per riscaldare l'aria che poi il tuo sistema di filtraggio scarica all'esterno.

L'aria di scarico prodotta da ScandMist è invece così pulita da poter essere restituita direttamente all'officina. Questo significa la possibilità di interruzione continua del ciclo di riscaldamento ed espulsione dell'aria, fatto che può avere un notevole impatto sui costi di riscaldamento.

ScandMist è anche efficiente dal punto di vista energetico, grazie a motori EC che offrono le massime prestazioni a fronte di una bassa richiesta di energia, con motore a ciclo chiuso e controllo della velocità del ventilatore di serie.

Rispetta la conformità, ora e in futuro

Attualmente non esistono norme internazionali o UE che definiscano i limiti accettabili di emissioni di nebbia oleosa. Tuttavia, un marcato aumento della consapevolezza dell'impatto sulla salute umana dovuto all'ingestione di particelle submicron, ha indotto molti Paesi a stabilire i propri limiti. Questo è indicativo del cambiamento di immagine nel resto del mondo. Mentre emergono nuove prove dell'impatto sulla salute per l'esposizione ai fluidi nella lavorazione dei metalli, i datori di lavoro responsabili stanno adottando misure per proteggere i lavoratori dall'inquinamento atmosferico industriale.

I limiti di esposizione alla nebbia oleosa si basano sui livelli massimi di concentrazione di particelle ammissibili in mg/m³. I livelli stabiliti in Europa variano tra 0,2 mg/m³ in Svizzera, 1 mg/m³ in Francia e da 0,5 a 10 mg/ ³ in Germania in funzione del refrigerante impiegato.

ScandMist ti può aiutare a rispettare la conformità, ora e in futuro. ScandMist rispetta tutti i limiti prescritti per l'esposizione ai fluidi per la lavorazione dei metalli. Per rispettare la conformità, MANN + HUMMEL o i nostri partner esperti ScandMist possono esaminare la tua fabbrica e fornire un rapporto documentato sulla qualità dell'aria nel tuo sito, raccomandando una soluzione di filtrazione ottimizzata anche per gli ambienti più difficili.

Il processo ScandMist

Filtro a coalescenza fase 1

Durante la prima fase di ScandMist, più strati di materiali plissettati raccolgono l'olio o il liquido di raffreddamento, consentendone il drenaggio fino alla base dell'unità. Il mezzo filtrante non assorbe l'olio, ma coalizza invece le goccioline che aumentano di volume fino a quando non assumono un peso sufficiente per il loro drenaggio.

L'aria contaminata passa attraverso il mezzo filtrante dove le particelle oleose vengono attratte dalle fibre oleofobe. Le goccioline di olio continuano a scontrarsi con la fibra e aumentano la propria massa. Quando la goccia d'olio aumenta di volume, assume il peso che le consente di cadere contro il flusso d'aria verso la base dell'unità ScandMist. Qui può essere raccolta o scaricata direttamente nel pozzetto della macchina.

Filtro a coalescenza fase 2

Nella seconda fase, l'aria depurata viene quindi fatta passare attraverso un secondo elemento coalescente nel quale viene ripetuto il processo. Il secondo elemento coalescente ha un'efficienza di filtrazione più elevata rispetto a quello della fase precedente e cattura le particelle di olio di minor volume che non sono state trattenute nella prima fase.

Dopo questa seconda fase di filtrazione, una percentuale di aria compresa tra il 95 e il 98% non presenta alcuna nebbia oleosa.

Filtro Hepa fase 3

La terza fase di filtrazione è progettata per purificare completamente l'aria rimanente ad un livello molto più alto dell'aria dell'ambiente circostante.

L'impiego di un filtro HEPA durante questa fase finale assicura che particelle sottili, sub-micron, tracce di olio, fumo, batteri, pollini e spore siano catturate e non possano ritornare sul luogo di lavoro.

ScandMist utilizza un filtro HEPA H13 (a norma EN 1822) che fornisce un'efficienza del 99,95% a 0,3 μm. Ciò significa che in un ambiente di lavoro, tutte le particelle pericolose rimangono intrappolate e solo l'aria clinicamente pulita viene restituita all'officina.

Per saperne di più visualizza e consulta la brochure ScandMist

Durante le fasi uno e due viene rimosso il 95% di emulsione e il 98,5% di olio puro a 0,4 μm.


 

Find your ScandMist by application

Metal Machining

Rubber and Plastics


 

Piattaforme ad alta capacità ScandMist

Le piattaforme ad alta capacità di ScandMist gestiscono le emissioni di nebbia oleosa su numerose macchine a controllo numerico e sono particolarmente apprezzate in ambienti di produzione di grandi volumi che richiedono sistemi di filtrazione per intere linee di produzione. Questi sistemi ad alta capacità sono progettati per funzionare come parte di un sistema di ventilazione locale e possono gestire flussi d'aria da 6.000 m³/ h a oltre 100.000 m³/h.

La vera bellezza di un sistema ad alta capacità ScandMist sta nella sua semplicità; ognuno è un design completamente personalizzato ma consiste in una selezione di unità standard ScandMist integrate insieme, con un ingresso comune e uno sfogo comune. Questo approccio modulare ci consente di progettare rapidamente un sistema unico nel suo genere e adattato alle vostre esigenze, utilizzando una tecnologia comprovata sul campo.

Ogni sistema ad alta capacità ScandMist è un'unità integrata, con tutti i componenti necessari da collegare al sistema di ventilazione nuovo o esistente. Questo può essere configurato in base alle vostre esigenze, ma il tipico sistema ad alta capacità di ScandMist includerà:

  • Pile filtranti multistadio ScandMist
  • Armadio di controllo del sistema
  • Invertitore di frequenza
  • Motore e ventilatore ad alta capacità
  • Sistema silenziatore

Accessori

Forniamo una vasta gamma di apparecchiature accessorie per garantire che l'unità o il sistema ScandMist funzioni ad un livello ottimale. Queste apparecchiature comprendono l'invertitore di frequenza per controllare la pressione del sistema, scatole della pompa dell'olio per raccogliere l'olio restituito dall'unità ScandMist e trasmettitori di pressione per consentire al sistema di adattarsi alle condizioni di carico del filtro in uso.

ScandMist funziona anche con molti prodotti di altri fornitori, quindi vi preghiamo di contattarci in caso di domande sulla compatibilità.

Servizi di consulenza

Una ventilazione industriale efficace è fondamentale nel settore manifatturiero altamente regolamentato. Si tratta, però, un argomento complicato che assume caratteristiche diverse a seconda del processo e della posizione geografica.

Per aiutarti a navigare in questa complessità, forniamo una gamma di servizi di consulenza focalizzati sulla ventilazione industriale. Possiamo venire da te e misurare l'efficienza dei sistemi di filtrazione esistenti. Determineremo la qualità di aria in tutta la struttura e progetteremo un sistema di trattamento della nebbia oleosa su misura.

ScandMist Expert

Abbiamo un numero di partner scelti con cura che forniscono la distribuzione e la messa in servizio locali dei sistemi ScandMist. I tecnici ScandMist vengono selezionati in base alla propria competenza ed esperienza e vengono nominati solo dopo una profonda verifica da parte di MANN + HUMMEL per determinare le loro credenziali come ingegneri della ventilazione. Ciascun tecnico intraprende una formazione approfondita sui prodotti per comprendere la gamma di prodotti ScandMist e l'ottimizzazione di motori, ventilatori, sistemi di controllo e scelte dei filtri per tutte le possibili applicazioni.

Contatta direttamente i nostri tecnici Info-oilsmoke(at)mann-hummel.com