Qualità dell’aria

L’inquinamento atmosferico merita considerazione

In un mondo in cui il 92% della popolazione mondiale respira aria considerata non sicura dall’Organizzazione Mondiale della Sanità*, i filtri dell’aria rivestono un ruolo più che mai fondamentale, poiché aiutano a proteggerci dagli effetti nocivi dell’inquinamento atmosferico. E si tratta di una responsabilità da non sottovalutare, in quanto un decesso su nove è oggi associato alla cattiva qualità dell’aria*. Le informazioni qui riportate forniscono nozioni utili su come salvaguardare gli occupanti di immobili o gli impianti dai particolati nocivi.

I contaminanti più diffusi

Quali sono i contaminanti più comunemente presenti nell’aria che respiriamo? E a quali filtri ci si dovrebbe affidare per arrestarne le conseguenze dannose? La nostra guida ai contaminanti più diffusi rivela le dimensioni delle sostanze più comuni e i relativi filtri di cui occorre dotarsi.

Consulta la nostra guida sui contaminanti più diffusi

Perché è importante che nel tuo immobile si respiri aria pulita?

Sappiamo bene che comprare filtri dell’aria non è considerato di solito come un acquisto interessante o utile, sicuramente non al pari dell'acquisto di nuovi computer o macchinari. La maggior parte delle aziende acquistano filtri dell’aria solo perché devono farlo. Si tratta dunque di un acquisto di routine finalizzato alla sostituzione di un componente usurato con uno nuovo. Proprio per questo, la selezione del filtro avviene troppo rapidamente, spesso senza prendersi la briga di condurre analisi per appurare le prestazioni effettive del sistema di filtrazione esistente. Di frequente ci si limita semplicemente a guardare il filtro attualmente installato e a sostituirlo con uno uguale.

Scopri di più sulla qualità dell’aria e sulla produttività

Inquinamento atmosferico in sette statistiche

È la principale sfida ambientale che siamo chiamati ad affrontare; ma qual è l’entità della minaccia introdotta dall’inquinamento atmosferico? E quali misure è possibile adottare per proteggere noi stessi e gli utenti dei nostri locali dagli effetti di una qualità dell'aria tossica? Il nostro articolo prende in esame sette statistiche che rivelano i reali pericoli dell’inquinamento atmosferico, unitamente ai provvedimenti di cui è possibile farsi carico per combattere il problema.

Continua a leggere

I tuoi filtri appartengono ormai ai libri di storia?

L’aria che ci circonda è cambiata radicalmente negli ultimi 60 anni. Le fitte coltri di smog sono state sostituite da un cocktail di sottili agenti inquinanti in grado di farsi strada all’interno dell’organismo, con un impatto maggiore sulla nostra salute. I sistemi di filtrazione rappresentano una difesa contro tale tipologia di inquinamento, anche se alcuni non riescono a far fronte alle esigenze introdotte dall’attuale qualità dell’aria.

Scopri in che misura è cambiata la qualità dell’aria e l’impatto su di noi

Che cos'è il particolato, come influisce sulla salute, cosa può cambiare la scelta corretta di una sostituzione di filtri dell’aria?

L’aria che respiriamo è un mix di particelle e gas diversi, sia naturali che artificiali. Qui è possibile saperne di più sul PM e sul perché dovrebbe influenzare la selezione del filtro.

Leggi il nostro articolo per saperne di più

Aria pulita

L'aumento dell'inquinamento atmosferico è una preoccupazione crescente per la nostra salute. Dai un'occhiata al video e lasciati ispirare dalle sezioni Conoscere l’aria e dai Prodotti, su come possiamo trovare una soluzione per l'aria pulita nei tuoi locali, insieme.

 

Ambienti confinati: potrebbero non essere sicuri come si pensa

Abbiamo visto tutti i titoli che parlano dei danni causati dall’inquinamento atmosferico sul nostro organismo. Ed è confortante sapere di poter sfuggire all’aria esterna tossica rifugiandosi in casa. Il problema è che gli spazi interni spesso non sono sicuri come pensiamo.

Leggi il nostro articolo Interni: potrebbero non essere sicuri come si pensa

Nebbia oleosa e PM1 - il rischio reale per la salute del lavoratore

L'inquinamento atmosferico occupa la maggior parte dei titoli di testata, ma la qualità dell'aria non è solo un problema esterno. E non è un problema che interessa solo gli Enti pubblici. Proprio come è avvenuto nel caso dell'amianto, ove i problemi per i datori di lavoro sono sorti a posteriori, l'inquinamento dell’aria proveniente da altre fonti è divenuto ora un elemento chiave nella creazione di un ambiente di lavoro sicuro. E questo è forse il fatto più importante proprio negli stabilimenti di produzione delle aziende metalmeccaniche.

Ma qual è la natura di questo inquinamento industriale? E cosa possono fare i produttori per affrontarlo?

Per saperne di più su nebbia oleosa, PM1 e il rischio per la salute dei dipendenti