Produzione di Energia

Il ruolo della filtrazione nella produzione di potenza elettrica o navale è critico. I filtri per l’aria comburente proteggono macchinari costosi e sofisticati dagli effetti nocivi che gli inquinanti atmosferici possono indurre.

Filtri di processo sviluppati in modo specialistico intercettano inquinanti come, ad esempio, le nebbie oleose che altrimenti verrebbero liberati in atmosfera.

La MANN+HUMMEL, facendo leva sul proprio vasto know-how in questo specifico settore applicativo, intende divenire il punto di riferimento globale nell’ambito delle forniture di filtri per la produzione di energia, sia per impianti di produzione che per la propulsione navale.

Continuiamo quindi a sviluppare nuove soluzioni per la purificazione dell’aria, che sopravanzano le esigenze più stringenti nel settore per quanto riguarda le prestazioni, il consumo di energia, la compatibilità ambientale.

La nostra gamma di prodotti per filtrazione su turbine a gas ha caratteristiche di eccellenza, con un ventaglio di proposte vantaggiose per gli utilizzatori, ma anche per costruttori, gestori e manutentori di turbine a gas, così come grandi motori diesel e a gas, compressori e soffianti, oltre che per centrali nucleari.

Grazie a un lavoro intenso, in affiancamento con i nostri clienti e al processo di innovazione continua, abbiamo messo a punto prodotti capaci di risolvere problemi incontrati dagli operatori di tali impianti nella loro esperienza quotidiana.

Grazie a tale gamma di prodotti, MANN+HUMMEL è un partner primario di grandi aziende, veri leader globali nella produzione di turbine a gas, coi quali esploriamo nuove strade volte al miglioramento del rendimento energetico tramite soluzioni di filtrazione innovative, che richiedono meno energia mentre assicurano la migliore protezione possibile dagli agenti e inquinanti atmosferici di macchine divenute sempre più sofisticate.

MANN+HUMMEL assiste inoltre i clienti utilizzatori degli impianti per la sostituzione ottimizzata dei filtri, come pure per valutare scientificamente e quindi attuare eventuali interventi di retrofit volti ad accrescere la resa degli impianti, ad abbassare i costi di gestione e manutenzione, a minimizzare l’impatto ambientale degli impianti in servizio.